Giornata di preghiera nei luoghi di San Francesco

«Abbiamo ascoltato il grido della nostra umanità che soffre».Queste le parole di Don Enzo Capitani, nel racconto della giornata trascorsa con l’équipe della Caritas Diocesana e con il suo vice direttore, Luca Grandi, al Santuario della Verna. «È stata la prima volta, nonostante i vari progetti al centro di accoglienza, che la Caritas si è riunita, per volere del Vescovo, per una giornata di preghiera e di visita nei luoghi della realtà francescana della Verna.
«Un’esperienza importante, quella di sabato 11 luglio – ha dichiarato il direttore della Caritas, Don Enzo Capitani – per celebrare e contemplare la donazione della stigmate che in quel luogo ha ricevuto San Francesco; un evento che è riuscito ad aprirci sia la mente, sia tanto più il cuore, per una totale immersione nei misteri della sofferenza umana e di Cristo crocifisso. È stato per noi come un battesimo». Un percorso per mettere a fuoco le attività giornaliere della Caritas, dove tutti i giorni, a uomini, donne e bambini, vengono forniti quei beni naturali e necessari che fondano l’aspetto materiale della vita. Per questo è stata organizzata questa esperienza: per ridare alla dimensione materiale anche un aspetto spirituale, per appagare oltre che il corpo anche lo spirito.

Facebooktwittergoogle_plus