Mensa Caritas: già superati di 2mila unità i pasti distribuiti rispetto allo scorso anno

Hanno già superato le duemila unità i pasti in più distribuiti alla mensa Caritas nel corso del 2015.

A novembre 2014, infatti, i pasti offerti a persone indigenti avevano raggiunto quota 25.882; quest’anno a novembre si è toccato il tetto dei 27.772.

“I segnali ci dicono – osserva il vice direttore della Caritas, Luca Grandi – che entro la fine dell’anno in corso supereremo i 30mila pasti: per la mensa Caritas sarebbe purtroppo un record. Dico ‘purtroppo’ perché vediamo che il bisogno sul nostro territorio aumenta e che le persone che si rivolgono ai nostri servizi sono in inesorabile crescita, a partire dai grossetani. La Caritas, attraverso i suoi operatori e volontari cerca di fare il massimo ogni giorno, ma avvertiamo anche la necessità di appellarci ai grossetani: offrite un po’ del vostro tempo libero per i poveri, mettetevi a disposizione della Caritas, ce n’è bisogno!”

L’appello viene rilanciato anche da Emanuel Verde, Cristina Carpi e Serena Galgani, tre giovani volontari (non superano i 25 anni), che dopo aver concluso l’esperienza annuale del servizio civile, hanno sentito l’esigenza di continuare ad offrire un po’ del loro tempo come volontari per continuare il percorso intrapreso, che li ha profondamente arricchiti. “L’esperienza del servizio civile in Caritas ci ha segnati in maniera indelebile – dicono i tre ragazzi – perché una volta che incontri questa esperienza ti accorgi che ti cambia dentro, ti fa vedere le cose e soprattutto le persone in modo diverso. Dietro, infatti, la parola ‘povero’, non dobbiamo mai dimenticare che ci sono uomini e donne in carne ed ossa, con un nome, una storia, una dignità da promuovere. E’ per questo che siamo rimasti in Caritas ed è per questo che vogliamo lanciare un appello a tanti nostri coetanei, che magari desiderano dedicare un po’ di tempo al volontariato: venite alla Caritas, c’è bisogno di volontari giovani per supportare chi da tanti anni ogni giorno si dedica ai poveri. C’è bisogno del vostro entusiasmo, della vostra passione”.

Coloro che desiderassero saperne di più su come mettersi a disposizione o volessero già offrirsi come volontari possono inviare una email a volontariato@caritasgrosseto.org, oppure telefonare allo 0564-28344 o recarsi direttamente presso la sede di via Alfieri dove poter parlare con uno degli operatori.

Se, infine, vi fosse chi desiderasse effettuare una donazione in denaro può utilizzare il seguente Iban: IT39C0503414300000000000818.

Facebooktwittergoogle_plus