Nuova sede Caritas: Le raccolte, le offerte, il contributo dell’Ac diocesana

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Domenica scorsa nelle parrocchie si è tenuta la Giornata di sensibilizzazione e raccolta offerte per la realizzazione della nuova sede della Caritas diocesana in via Pisa.

Non siamo in grado di fornire il dato della raccolta. Di certo è che da novembre ad ora le offerte pervenute superano i 30mila euro e nei giorni scorsi una delegazione di Ac diocesana ha consegnato al Vescovo e a don Enzo Capitani 2mila euro raccolti tra i ragazzi dell’Acr e gli adulti nel mese della pace che quest’anno aveva per tema: «La pace fa notizia!». L’intento era di aiutare ciascun associato a guardare alla realtà intorno con l’occhio di chi si fa attento ai bisogni e riesce a scorgere il bene, il bello dove si manifesta, specie nelle nostre città, senza però dimenticare di rivolgere lo sguardo anche al mondo intero, in una fase così straordinaria.

È per questo che, durante il «mese della pace» l’Ac ha deciso di guardare in due direzioni, raccogliendo fondi per due progetti. «A livello nazionale – spiega il presidente diocesano Marco Rossi – abbiamo scelto di sostenere la rete di aiuto per l’emergenza sanitaria che “Terre des Hommes” ha avviato in diversi paesi, sin da marzo (emergenzabambini.terredeshommes.it). A loro, come associazione diocesana, destiniamo mille euro dei 3mila raccolti. Accanto all’iniziativa nazionale – continua Rossi – ogni associazione diocesana si è presa l’impegno di individuare un progetto o un luogo sul territorio da sostenere attraverso il sostegno di tutti i soci.

Grosseto ha scelto di sostenere il progetto per la realizzazione della nuova sede di Caritas».

Leggi anche...

Notizie

Bando Servizio Civile Regione Toscana 2021

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando per 2.639 giovani per svolgere un periodo di Servizio Civile di 12 mesi presso enti, quali associazioni del terzo settore,